martedì 23 febbraio 2010

Tutorial: sbiancare la neve

Proseguiamo con il filone dell'effetto "candeggina" :)
Nel tutorial precedente abbiamo visto come lavorare con i canali RGB e la fusione additiva per "sbiancare" i denti in un ritratto.
Lo stesso procedimento può essere utilizzato per sbiancare qualunque elemento in una foto abbia bisogno di "candeggio" per dominanti di colore indesiderate e via dicendo.
In questo caso, ho utilizzato un sistema molto simile per "salvare" una foto di una nevicata che mi piaceva molto come luce e composizione, ma che era totalmente cannata quanto a colori per via dell'illuminazione stradale.
 
Vale la pena aggiungere che in questi casi, prima di pianificare un intervento in postwork, è sempre meglio vedere se si può intervenire in fase di scatto per migliorare la situazione.
Diciamo che con vari wb differenti (compreso il premisurato) il risultato non migliorava in maniera significativa: i lampioni gialli non avevano tutti la stessa temperatura colore e per giunta la neve aveva dei riflessi blu dati forse dal cielo. Il premisurato dava come risultato una neve grigiastra con riflessi malaticci sul blu / verde.
Aumentare l'esposizione per dare più luce alla neve bruciava completamente alcuni dettagli. 
In definitiva, questa che utilizzerò come base è la foto migliore che sono riuscita a tirar fuori :P
  • Diamo come sempre un'occhiata alle dominanti di colore dell'immagine: ciò che deve essere portato verso il bianco è tutto quello che nell'immagine appare arancio-verdognolo. Dovrei anche ridare un po' di blu al cielo.
  • Lavoriamo come prima cosa sul bilanciamento colore: aumentando il blu e diminuendo il rosso sia nei toni medi che nelle alte luci, e aggiungendo un po' di blu alle ombre, questo è il risultato:

    Va un po' meglio per quanto riguarda il cielo, ma la neve è ancora verdognola / grigiastra e la luce dei lampioni è gialla.
    Il risultato è molto simile a quello che ottenevo in fase di scatto con il wb premisurato, ma in questo modo recupero meglio il colore del cielo sporcando meno la neve.
  • Duplichiamo il livello e convertiamolo in b/n utilizzando un canale o un filtro che lasci la neve molto chiara e il cielo abbastanza scuro.
    Il canale rosso o un filtro tra il giallo e il rosso andranno benissimo.


     (se non sapete come fare, è spiegato nel tutorial precedente)
  • Ora regoliamo i livelli in modo da aumentare il contrasto tra neve e area circostante (cielo / palazzi)

    Cerchiamo di schiarire la neve quel tanto che ci permette di mantenere ancora tutto il dettaglio (o quasi), anche nelle zone più luminose.
    Qualcosa andrà necessariamente "bruciato" intorno alle fonti di luce, non ce ne preoccupiamo troppo.
  • Modifichiamo la modalità di fusione del livello in b/n su "scolora" ("filtra" se usate paint shop, "dividi" se utilizzate Gimp).
    Ed ecco il nostro paesaggio innevato con la neve bianca che più bianca non si può:

  • Potremmo fermarci qui. Io ho preferito enfatizzare l'effetto "dipinto" saturando i colori, aumentando leggermente il contrasto e giocando ancora un po' con il bilanciamento colore (dopo aver unito i due livelli, ovviamente)
Come ho specificato all'inizio, prima di pianificare un intervento di postproduzione così estremo, vale la pena sempre cercare di migliorare la foto in fase di scatto. 
Ricordate che qualunque intervento di postwork comporta una perdita, più o meno consistente, di informazioni all'interno dell'immagine, quindi dove possibile meglio evitare :)
Alcune volte non si può. Nel dubbio, se i colori vi sembrano proprio disastrosi, scattate in raw così potrete sperimentare varie temperature colore senza perdere informazioni e se ne avete la possibilità provate anche varie soluzioni di sovra / sottoesposizione.
Ci sono casi in cui, con tutta la cura possibile in fase di scatto (o semplicemente perché non c'è il tempo materiale per tutte queste prove) si può aver voglia di recuperare i bianchi di una foto un po' "sporca".
Questo è un metodo che se ben dosato può dare buoni risultati con una perdita di informazioni tutto sommato accettabile ;)
Nel prossimo tutorial (ultimo della serie) vedremo invece come ottenere un effetto che fa molto "fashion", sbiancando la pelle.

Dubbi, perplessità, bla bla bla... lasciate un commento ;)

    1 commento:

    1. nessun dubbio, direi che è chiarissimo ed utilissimo, grazie :)

      RispondiElimina